Ultimi argomenti
» Cambio musica...
Lun Set 19, 2016 10:53 pm Da solenascente

» Incontro di oggi
Gio Set 01, 2016 8:16 pm Da solenascente

» Orrore a Parigi
Dom Nov 15, 2015 1:18 pm Da solenascente

» Una canzone
Ven Nov 13, 2015 11:09 pm Da solenascente

» PREGHIERA
Ven Dic 12, 2014 11:40 pm Da solenascente

» Fiori" particolari"
Ven Nov 14, 2014 8:45 pm Da solenascente

» PENSIERO DI OGGI
Gio Ott 09, 2014 12:02 am Da solenascente

» PITTORE IPERREALISTA PAOLO TAGLIAFERRO
Mar Ott 07, 2014 7:13 pm Da solenascente

» Ritmi esotici
Ven Mag 02, 2014 11:43 pm Da solenascente

Statistiche
Abbiamo 111 membri registrati
L'ultimo utente registrato è pittoreiperrealista81

I nostri membri hanno inviato un totale di 12193 messaggi in 1981 argomenti
Chi è in linea
In totale ci sono 4 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 4 Ospiti

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 340 il Mer Giu 02, 2010 10:18 pm

i poteri della malva

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

i poteri della malva

Messaggio  priscilla il Gio Feb 02, 2012 9:05 pm

oggi ho provato la TISANA ALLA MALVA..LO SAPEVATE CHE HA UN SACCO DI POTERI??COMUNQUE ALL'ERBORISTA HO CHIESTO LA CAMOMILLA E MI HA DETTO CHE........ Rolling Eyes NON CE L'AVEVA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Shocked ma come??????????????????????????????????la camomilla!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Shocked è come se io non avessi..le siringhe Smile



Home
News
Alimentazione
Allergie
Cardiologia
Dermatologia ed Estetica
Esami Diagnostici
Farmacologia
Malattie Ereditarie
Malattie Infettive
Mali di Stagione
Medicina Alternativa
Piante Medicinali
Sessualità
Terza Età
Tumori
Vitamine

cerca nel sito

La Malva
Per chi ama la raccolta delle piante officinali i mesi di aprile e maggio sono ideali. Giá infatti compaiono nei campi timo, valeriana, malva, tarassaco che con le loro proprieta' farmacologiche sono un vero miracolo per i mali di stagione. Quale miglior cura infatti di un decotto di timo per raffreddore e raucedine?

Ma è della malva che voglio parlarvi oggi ,pianta dalle mille proprieta' salutari. Riconoscerla è facile: i suoi fiori color lilla venati di rosa sono unici.

Cosa si puo' curare con la Malva? Tantissime patologie ,alcune delle quali di difficile risoluzione per la medicina ufficiale.

Prendiamo ad es le stomatiti : sono infezioni dovute ad un virus erpetico molto aggressivio. Esso colpisce l'epitelio della bocca e della lingua creando afte dolorose e fastidiose. Se questo virus colpisce i bambini le ulcere buccali possono addirittura impedir loro di mangiare portandoli ad un vero stato di denutrizione. Bene la medicina ufficiale puo' fare davvero poco per questa patologia: colluttori disinfettanti (che spesso però con la loro potenza disepitelizzano la mucosa buccale) o farmaci antivirali che a parte le afte non sono proprio il massimo per la salute visto che presentano molte controindicazioni. Bene: per chi voglia seguire la medicina alternativa puo' preparare un decotto con foglie e radici di malva .

L'enorme potere antiinfiammatorio delle mucillagini di questa pianta risolvera' nel giro di pochi giorni la patologia aftosa. Le lesioni sull'epitelio della bocca miglioreranno velocemente e se durante le toccature o gli sciacqui un po' di decotto di malva sara' ingerito meglio cosi';a differenza dei prodotti chimici infatti ,tisane e decotti di malva possono essere assunti a litri senza nessun effetto collaterale. Altre patologie ove la malva esplichi tutto il suo potere benefico sono:le infezioni delle vie urinarie e le gastriti. Una cistite ribelle alla cura degli antibiotici richiede in genere farmaci sempre piu' potenti che probabilmente domineranno la cistite ma daranno effetti collaterali quali danni epatici o altro. La malva invece non ha nessun effetto negativo anche se bevuta in eccesso :nei casi di infezione delle vie urinarie si consiglia un decotto di:radici di malva, rusco ed erika; eseguendo un esame delle urine prima e dopo la cura si notera' che in una buona parte dei casi il processo infiammatorio delle vie urinarie scompare.Ancora piu' utile la malva lo è per le gastriti.Nelle persone stressate e nervose che producono in eccesso succhi gastrici.

a cura del Dott. Ciro Vestita

avatar
priscilla

Numero di messaggi : 1209
Data d'iscrizione : 23.05.09
Età : 41
Località : torino

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: i poteri della malva

Messaggio  priscilla il Gio Feb 02, 2012 9:44 pm

Malva: tosse e raffreddore; stitichezza; infiammazioni vaginali; pelli arrossate; mal di denti




La malva silvestre, pianta molto diffusa nel nostro paese, predilige i terreni erbosi; la si può trovare soprattutto nei campi abbandonati, lungo le strade di campagna e tra i ruderi. Gli erboristi ne sfruttano le proprietà facendone essiccare (all'ombra) foglie e fiori (le prime vengono raccolte tra giugno e settembre, mentre i fiori devono essere recisi appena schiusi) e conservando il tutto in vasi di vetro al riparo dall'umidità e dalla luce.

I principi attivi più importanti presenti nella malva sono: alcune mucillaggini, l'acido clorogenico, l'acido caffeico, alcuni antociani ed il potassio.

Principi attivi che conferiscono alla malva benefici effetti emollienti, espettoranti, lassativi, antinfiammatori ed analgesici, rendendola utilissima:

- per tosse e raffreddore (grazie alle proprietà espettoranti, sotto forma di tisana facilita la fluidificazione e l'eliminazione del catarro);

- per la stitichezza (possiede un'azione lassativa molto dolce, indicata anche per bambini ed anziani);

- per nevralgie dei denti, ascessi, gengiviti e stomatiti (il decotto di malva utilizzato per gargarismi e sciacqui è insostituibile per queste patologie);

- per infiammazioni vaginali, pelli arrossate, pruriti e foruncoli (applicare il decotto di malva direttamente sulla parte da curare);

- per depurare l'organismo (bevendone la tisana si ottiene un positivo effetto disintossicante dalle tossine).

Preparare la tisana: lasciare riposare 15 grammi di foglie e fiori essiccati in mezzo litro di acqua bollente per almeno cinque minuti, la dose giornaliera è di 2 o 3 bicchieri.

Preparare il decotto: farne bollire 25 grammi in mezzo litro di acqua per 10 minuti, filtrare, strizzando con accortezza fiori e foglie per non sprecarne il contenuto, 2 tazze al giorno.





avatar
priscilla

Numero di messaggi : 1209
Data d'iscrizione : 23.05.09
Età : 41
Località : torino

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: i poteri della malva

Messaggio  priscilla il Gio Feb 02, 2012 9:50 pm

[img][/img]
avatar
priscilla

Numero di messaggi : 1209
Data d'iscrizione : 23.05.09
Età : 41
Località : torino

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: i poteri della malva

Messaggio  priscilla il Gio Feb 02, 2012 9:51 pm

INOLTRE è UN OTTIMO DISINTOSSICANTE E SERVE PER CURARE LE GASTRITI I love you
avatar
priscilla

Numero di messaggi : 1209
Data d'iscrizione : 23.05.09
Età : 41
Località : torino

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: i poteri della malva

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum