Ultimi argomenti
» Cambio musica...
Lun Set 19, 2016 10:53 pm Da solenascente

» Incontro di oggi
Gio Set 01, 2016 8:16 pm Da solenascente

» Orrore a Parigi
Dom Nov 15, 2015 1:18 pm Da solenascente

» Una canzone
Ven Nov 13, 2015 11:09 pm Da solenascente

» PREGHIERA
Ven Dic 12, 2014 11:40 pm Da solenascente

» Fiori" particolari"
Ven Nov 14, 2014 8:45 pm Da solenascente

» PENSIERO DI OGGI
Gio Ott 09, 2014 12:02 am Da solenascente

» PITTORE IPERREALISTA PAOLO TAGLIAFERRO
Mar Ott 07, 2014 7:13 pm Da solenascente

» Ritmi esotici
Ven Mag 02, 2014 11:43 pm Da solenascente

Statistiche
Abbiamo 111 membri registrati
L'ultimo utente registrato è pittoreiperrealista81

I nostri membri hanno inviato un totale di 12193 messaggi in 1981 argomenti
Chi è in linea
In totale ci sono 5 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 5 Ospiti

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 340 il Mer Giu 02, 2010 10:18 pm

guardate te che si inventano ....

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

guardate te che si inventano ....

Messaggio  gabriel il Mar Mar 23, 2010 6:54 pm

LONDRA - Darwen, una cittadina nel Lancashire, a nord-ovest dell'Inghilterra, ha fatto abbattere oltre 6.000 alberi per impedire alla gente d'infrattarsi per fare sesso. Secondo quanto riferisce il Daily Mail, il boschetto era diventato una delle mete preferite dei 'doggers', persone che si recano in determinati spazi pubblici per avere rapporti sessuali con sconosciuti.

Lo spiazzo panoramico di dodici ettari popolare tra questi 'doggers', vantava un bosco conifero di migliaia di alberi, alcuni piantati dopo la seconda guerra mondiale, ma per ordine del consiglio comunale di Blackburn with Darwen, il trancio di foresta è stato raso al suolo. La decisione di abbattere gli alberi ha scatenato roventi critiche da parte di ambientalisti e membri della comunità. Matthew Elliott, direttore di 'Taxpayers' Alliancé, l'associazione che difende i diritti dei contribuenti britannici, ha detto che è "scandaloso che uno spazio verde di cui poteva disporre l'intera comunità sia stato distrutto in maniera cosi superficiale".

Brian Jackson, di 'Friends of the Earth', una rete di organizzazioni ambientaliste, ha aggiunto che "rimuovere migliaia e migliaia di alberi adulti è semplicemente assurdo". L'assessore competente di Blackburn with Darwen, Jean Rigby, si è difesa dalle accuse dicendo che "nello spiazzo vuoto ripianterà degli altri alberi nativi della zona" e che " da quando è stata abbattuta la foresta non si sono più verificati scandali di natura sessuale. Sono contenta della decisione".
avatar
gabriel

Numero di messaggi : 1591
Data d'iscrizione : 29.04.09
Età : 46
Località : nato a Torino ma vivo a Modena

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum